SO CRITICAL SO FASHION: ETICAMENTE MODA!

so critical so fashion, fashion week milanese, milano, responsabilità sociale

Buon inizio settimana!!!

Argomento di oggi sarà la MODA RESPONSABILE!!! Come sapete fra poco inizia la fashion week milanese che vedrà i grandi brand sfilare…e durante la stessa torna con la terza edizione il SO CRITICAL SO FASHION, nella prestigiosa location dei Frigoriferi Milanesi.  Primo evento italiano dedicato alla moda critica ed indipendente, ospiterà 50 realtà selezionate che venderanno la collezione in corso e l’anteprima della collezione P/E 2013. Tra le novità di questo anno: Ligneah con una linea di borse, portafogli, cinture e cappelli interamente creati in legno, attraverso un innovativo materiale realizzato con sottilissimi fogli di legname certificato FSC, accoppiato con un tessuto e microinciso con laser: l’effetto finale è del tutto paragonabile ad una morbida pelle naturale, ma realizzata con materie prime completamente vegetali e sostenibili! La collezione, presentata in anteprima a So Critical So Fashion, vuole fornire  un’alternativa all’utilizzo della pelle animale nel settore moda a favore di materiali innovativi e con un impatto ambientale inferiore; le creazioni di Caracol: gioielli cruelty free realizzati a mano con materiale recuperato dalle  discariche; gli stravaganti accessori per capelli di Moku in stile vintage, creati con ritagli di tessuto e inserti originali come metri da sarta e rocchetti di filo o vecchi ingranaggi di sveglia. Esempio di originalità e artigianalità sono i gioielli aromatici di Lalu: spezie incastonate in resine colorate che ne  mantengono l’aroma, creando così accessori insoliti e profumati, e gli sfiziosi ventagli da collo di Cadò e Dirondella: una linea di bijoux,scarpe e borse,abbigliamento,accessori e complementi d’arredo creati con capsule e altri contenitori d’alluminio abbinati a pietre, stoffe e materiali di riutilizzo.

Durante questi tre giorni è possibile partecipare a workshop per imparare a realizzare o personalizzare accessori e capi di abbigliamento, ad incontri sul “sistema moda” con il documentario-inchiesta “Behind the label”, che indaga sull’altra faccia del cotone indiano, assaggiare cibo a km zero, assistere a performance di artisti e ascoltare musica live e dj-set. Infine i visitatori avranno la possibilità di partecipare ad uno shooting professionale indossando un capo in esposizione e sottoponendosi ad una seduta di make-up personalizzato e realizzato con cosmetici naturali. Tra gli scatti realizzati durante i tre giorni verrà selezionata la protagonista della prossima campagna pubblicitaria di So Critical So Fashion.

P.s. Se vi va, seguiteci su Facebook Twitter per rimanere sempre aggiornate sulle novità del nostro blog!

www.criticalfashion.it

Related Articles

2 commenti

  1. ely

    Brave promuovete queste belle iniziative, la moda deve essere sostenibile, basta pelle e plastica, finalmente qualcuno che pensa a chi ama gli animali e non vuole vestirsi o avere accessori con parti animali.
    Ci vado è la fiera giusta al momento giusto.
    Curiosissima di vedere le borse in pelle di legno!! Potreste dirmi di più non ho trovato nulla in giro
    Grazie

    • Fashionischeap

      Siamo contente di avere un riscontro positivo, così da non farci sentire “sole” su questo tema 🙂 Cercando in giro ho scoperto semplicemente che i fogli di legno provengono da alberi e foreste gestiti responsabilmente, perciò acquisiscono questa certificazione. Per il resto…aspettiamo venerdì e ci facciamo dare le info direttamente dal creativo!!! 😉

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *